×

Share:

Qries Qries

Questo è un torneo che è stato in dubbio per mesi, ma la tanto attesa fase finale di EURO 2020 ora inizia, con la Turchia che affronta l'Italia in una ripetizione della loro prima partita ad EURO 2000. La Turchia perse quella partita 2-1, ma raggiunse comunque i quarti di finale in quell'edizione e stavolta sognerà di fare ancora meglio, avendo segnato almeno tre gol nelle ultime tre partite contro squadre classificate all'interno della top 20 della classifica FIFA (1 vittoria, 2 pareggi).

Tuttavia, questo è un modo difficile per la Turchia di iniziare la sua quinta presenza alla fase finale degli Europei, soprattutto perché affronta una nazione che non ha mai battuto nella sua storia (3 pareggi, 7 sconfitte), e per di più la affronta a Roma, la capitale italiana. A peggiorare le cose, c'è il fatto che la Turchia ha perso tutte e quattro le partite di apertura precedenti nelle fasi finali di un Europeo, anche se la Turchia stava pareggiando 0-0 alla fine del primo tempo in tre di quelle quattro occasioni.

Dopo la mancata qualificazione ai Mondiali 2018, l'Italia sogna di riscattarsi diventando campione d'Europa per la prima volta dal 1968, competizione vinta proprio in questo stadio. Tuttavia, quel torneo fu così tanti anni fa che nessuno dei Paesi che vi parteciparono esiste ancora oggi, ed una delle sue partite fu vinta grazie al lancio di una monetina! Ciononostante, l'Italia è una delle favorite per EURO 2020, grazie all'attuale prestazione eccezionale (22 vittorie, 5 pareggi) che la vedrà eguagliare il record italiano stabilito nel lontano 1939 (30 partite da imbattuta) se riuscisse a superare da imbattuta la fase a gironi.

Questo record è a portata di mano dato che l'Italia ha perso la prima partita della fase a gironi degli Europei solo in un'occasione (3 vittorie, 4 pareggi, 1 sconfitta). Arriva a questo torneo con una sequenza di otto partite in cui ha mantenuto la porta inviolata (8 vittorie), si sta anche avvicinando al record italiano di 12 partite consecutive senza subire gol, che è rimasto tale dagli anni ’70.

Giocatori da tenere d'occhio: il secondo miglior capocannoniere di tutti i tempi della Turchia, Burak Yılmaz (29 gol), ha segnato il suo primo gol ad Euro 2016 ed il gol di apertura l'ultima volta. L'attaccante della Lazio Ciro Immobile conosce molto bene questo stadio. Ha fatto gol nelle sue ultime tre partite da titolare con l'Italia, ed in quattro delle ultime cinque partite disputate allo Stadio Olimpico di Roma.

Statistica in evidenza: l'Italia ha una percentuale di vittorie dell'80% quando gioca a Roma in una fase finale di un torneo (8 vittorie, 2 pareggi).